Golden Ale

4.2% Alc. Vol.

 

Ingredienti: acqua, malto d'orzo, luppolo, lievito

Gusto in abbinamento: salato (primi piatti, formaggi a media stagionatura e verdure grigliate)

Descrizione: colore dorato, presenza molto limpida, schiuma fine e compatta; al naso, frutta esotica (frutto della passione, mango, ananas), cui seguono sentori erbacei; al palato, l’aroma di frutta esotica lascia presto il posto a un delicato sapore di malto, per poi far seguire l’erbaceo del luppolo d'amaro, che pulisce il palato e persiste a lungo, quasi a volersi raccordare al sorso successivo.  

Temperatura di servizio: fra i 6 e gli 8°C

Bicchiere: pinta
Dove la produciamo: dal 2017, Birrificio Farnese, Fontevivo (PR)
 

...And all that Jazz!

La nostra Dinah è dedicata a Dinah Washington, grande voce del jazz che ha spesso e volentieri strizzato l’occhio ad altri generi, proprio come la nostra golden strizza l’occhio alle bitter di un certo spessore. 

Definitasi la Regina del Blues, genere a cui appartenevano anche le sue composizioni, nel ’59, durante un tour in Inghilterra, dichiarò: “Sono felice di essere qui. Ricordate: ci sono solo un Paradiso, una Terra e una Regina (io); Elisabetta d’Inghilterra è un impostore”

Nella sua breve vita, ha avuto sette mariti ed è riuscita a tenere a bada un mondo difficile per una donna musicista di colore di quel tempo. Teneva a bada tutti, persino gli elementi disturbatori fra il pubblico e, quando il suo produttore non volle in un suo disco il giovanissimo e allora sconosciuto Quincy Jones, dicendole che serviva ‘un nome’, lei rispose “Ecco un nome per salvarti il culo: Dinah Washington. E Quincy Jones è il mio arrangiatore” [fonte Nadine Cohodas]

Di Dinah abbiamo voluto ricordare:

• con la luppolatura, di aroma e di amaro, il timbro di voce fruttato e graffiante

• con la facile beva, lo stare sul tempo con vivacità e naturalezza

• con la pulizia dell’aspetto e del gusto, la sua dizione cristallina

• con l’intensità e la persistenza della luppolatura, il suo carattere tenace e deciso

• con la schiuma compatta e persistente, la sua corona di Regina